circolo

Posted by Marco Pizzichemi On maggio - 18 - 2016 0 Comment

 

salvo

 

A seguito delle vicende legate al rinnovo delle cariche in BEA SpA, il nostro Capogruppo in Consiglio Comunale, Massimiliano Bevacqua, ha rimesso la sua Delega all’Ambiente.

Dopo ulteriori riflessioni e approfondimenti, abbiamo oggi comunicato al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale l’uscita dalla maggioranza del Gruppo Consiliare di Sinistra Ecologia Libertà.

Le motivazioni della nostra uscita sono quelle già anticipate nel comunicato con il quale il nostro Capogruppo ha rimesso la sua Delega, e riguardano il rinnovo delle cariche del CdA di BEA SpA avvenuto qualche giorno fa con l’approvazione del bilancio d’esercizio 2015, nonostante il parere contrario da parte del Collegio dei Revisori dei Conti. Rispetto alle decisioni assunte dall’Amministrazione Comunale, riteniamo sbagliato confermare la fiducia all’attuale Consiglio di Amministrazione di BEA SpA e contemporaneamente non rinnovarla al Collegio dei Revisori. Questo soprattutto alla luce del fatto che l’operato del CdA era già stato messo pesantemente in discussione già a fine 2015 in seguito alle gravi irregolarità segnalate ad ANAC nella gara a doppio oggetto per il turbogeneratore.

Le scelte operate dall’Amministrazione Comunale in questo ambito, quindi, si sono rivelate diametralmente opposte alla direzione che avremmo ritenuto più opportuna per il bene di Cesano Maderno che avevamo proposto fin dallo scorso autunno, ovvero l’azzeramento del CdA, la sostituzione dei quadri dirigenti e la nomina di una commissione d’inchiesta per verificare tutti gli atti contestati.

La nostra uscita dalla maggioranza oggi è quindi un’inevitabile, logica conseguenza.

Si conclude un percorso amministrativo di quattro anni all’interno della maggioranza, e ci sembra importante in questo passaggio sottolineare come non rinneghiamo affatto la bontà del lavoro svolto dal nostro Gruppo all’interno dell’Amministrazione.

In particolare, questi sono alcuni tra i passi più salienti del programma che siamo riusciti a realizzare:

  • Politiche per la casa. Per la prima volta inserimento di quote rilevanti di varie tipologie di housing sociale all’interno del PGT; favorito l’accordo territoriale tra comitato proprietari e sindacati inquilini per attivazione del canone concordato (mai siglato nonostante una legge attiva dal 1998); attivazione di politiche e bandi di finanziamento per emergenza abitativa.
  • Sacco Blu e Tariffazione Puntuale. Deliberato il percorso volto ad un aumento considerevole della Raccolta Differenziata grazie a questa nuova tecnologia.
  • Nuova Residenza Sociale Anziani al Villaggio SNIA. Modificata in fase di PGT la destinazione d’uso di un’area dismessa: al posto dell’ennesima operazione immobiliare fatta di sole palazzine, la città e il quartiere avranno un importante polo attrattore di servizi e posti di lavoro con tutto l’indotto conseguente.
  • Orti e frutteti condivisi. Due orti e un frutteto realizzati recuperando e valorizzando due aree verdi pubbliche degradate, rendendole centro di socialità e qualità ambientale.
  • Valorizzazione spazi pubblici inutilizzati. Mappatura puntuale degli edifici pubblici inutilizzati e avviamento di un percorso, in parte già attuato, di assegnazione e valorizzazione degli stessi attraverso l’insediamento di diverse attività sociali, culturali, lavorative e ambientali.
  • Casa dell’Acqua. Realizzata finalmente la prima Casa dell’Acqua. I numeri relativi al suo utilizzo, raccolti in questi primi mesi, certificano già la bontà del progetto.
  • Mobilità leggera e protetta. Realizzazione di diversi tratti strategici di piste ciclabili per incentivare la mobilità alternativa; incremento della sicurezza stradale mediante opere a difesa dell’utenza debole.
  • Ridata centralità alle associazioni. Avviato dialogo proficuo e percorso di messa in rete delle tante realtà associative e cooperative del nostro territorio, nell’ottica di valorizzarne il ruolo centrale.

D’ora in avanti il Gruppo di Sinistra Ecologia Libertà proseguirà la propria attività Politica in Consiglio Comunale in autonomia, portando avanti con coerenza le proprie priorità programmatiche e ponendosi come sempre senza preconcetti di fronte alle materie che verranno di volta in volta discusse dall’assemblea.

Marco Pizzichemi

  • RSS
  • Delicious
  • Digg
  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin